Desistere da obiettivi irraggiungibili è una scelta strategica e non un fallimento

di Stefania Attanasio

Colui che si dimostra capace di perseguire con determinazione e spirito combattivo i propri obiettivi, è considerato un virtuoso. La “persistenza” favorisce lo sviluppo e la realizzazione delle potenzialità personali ed è considerata, in particolare nella cultura occidentale, come necessaria all’individuo per raggiungere l’autorealizzazione. È il motto statunitense «Yes, you can!»

Con lo sviluppo delle scienze psicologiche sono state proposte evidenze empiriche di tale assunto, correlandolo al benessere soggettivo e attestando la relazione negativa tra persistenza e alcune condizioni disfunzionali quali stress e depressione.

A questa linea di pensiero si contrappone quella che, senza demonizzare la tenacia, enfatizza i benefici del disinvestire in caso gli obiettivi siano estremamente ardui o impossibili da raggiungere. Uno degli articoli che supporta scientificamente il valore del “disimpegno” viene pubblicato da Miller & Wrosch nel 2007 con il titolo: “You’ve Gotta Know When to Fold ’Em”. Leggi tutto “Desistere da obiettivi irraggiungibili è una scelta strategica e non un fallimento”

Sviluppo e Validazione della Single Item Narcissism Scale (SINS)

di Emanuela Pidri

La personalità narcisistica è caratterizzata da grandiosità, bassa empatia, self-focus e self-importance (Twenge et al., 2008 ) ed è legata ad esiti interpersonali ed intrapersonali compositi (Morf et Rhodewalt, 2001). Essendo un’organizzazione psichica complessa è difficile trovare uno strumento in grado di misurare ogni singola componente e che ne permetta una comprensione globale ed ottimale in breve tempo. Gli studiosi hanno usato una grande varietà di metodi (tecniche proiettive, indizi linguistici …) ma il modo più comune per valutare il narcisismo è quello di utilizzare misure self-report standardizzate (Gunderson et al., 1990). Leggi tutto “Sviluppo e Validazione della Single Item Narcissism Scale (SINS)”