Emdr. Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari. Caratteristiche distintive.

a cura di Daniela Petrilli

Un testo utile per chi voglia conoscere la metodologia e comprendere le potenzialità dell’Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), un trattamento evidence-based per la cura del Disturbo Postraumatico da Stress. Una lettura fondamentale per psicoterapeuti e psicologi che vogliono apprendere di più sulla gamma dei nuovi approcci cognitivo-comportamentali.

emdrQuesta guida introduce il lettore al trattamento con l’Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), un trattamento evidence-based per la cura del Disturbo Postraumatico da Stress (DPTS). Il protocollo EMDR è oggi apprezzato e utilizzato da clinici di ogni tradizione terapeutica come un rigoroso protocollo di intervento sulle memorie traumatiche presenti in un’ampia gamma di patologie. L’intervento con l’EMDR si focalizza sui ricordi traumatici che si ritiene abbiano contribuito ad alimentare e mantenere il disturbo ma anche sulle situazioni attuali che stimolano i comportamenti disadattivi e sulle risorse da acquisire per favorire il cambiamento.
Come gli altri titoli della serie, anche questo si concentra sui 30 punti fondamentali che caratterizzano e distinguono il trattamento con l’EMDR dalle altre prospettive cognitivo-comportamentali. Nella prima parte l’autrice descrive gli aspetti teorico-clinici distintivi dell’EMDR, dalla ricostruzione storica del disturbo, al modello dell’Adaptive Information Processing (AIP), alla centralità delle memorie traumatiche nella genesi e nel mantenimento della sofferenza psicologica. Nella seconda parte, descrive l’applicazione per fasi del protocollo nei suoi aspetti principali e gli elementi fondamentali per l’elaborazione dell’esperienza traumatica con alcune esemplificazioni cliniche.  Questo libro rappresenta un’utile lettura per chi voglia conoscere le caratteristiche principali della metodologia e comprenderne le potenzialità per elaborare le memorie traumatiche.

 

Daniela Petrilli è psicologa e psicoterapeuta, socia dell’Associazione per l’EMDR Italia, socia ordinaria della SITCC, si occupa da quindici anni di disturbi mentali gravi presso l’Associazione di Psicologia Cognitiva di Roma e l’Istituto di Psicopatologia di Roma dove esercita attività clinica e di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.